Ivan Claudio: The sky’s the limit

Ivan Claudio, 21 anni. Da sempre è alla ricerca di obiettivi nuovi da raggiungere, le sfide sono per lui come la benzina è per le macchine: ciò che lo fa andare avanti. Fin da piccolo era alla ricerca di uno sport che lo appassionasse. Calcio, basket, tennis: nulla sembrava abbastanza. Fino a che, all’età di 14 anni, scoprì la pratica del Kick Boxing, una forma di pugilato.

Dopo due anni di allenamento iniziò il vero e proprio divertimento: le gare di combattimento. A 16 iniziò a confrontarsi con i primi avversari, portandosi a casa due titoli italiani.

“I miei genitori, il mio allenatore, i miei compagni: nessuno ci credeva. Dicevano che mi allenavo da troppo poco, che avrei preso diverse batoste nei primi anni, era così per tutti” dice Ivan, fiero di sé. Fu solo l’anno dopo che lasciò tutti senza fiato, quando a 17 anni vinse, oltre ad un altro titolo italiano,  il campionato mondiale. Ormai lanciato e sicuro di sé, si assicurò il titolo mondiale anche l’anno dopo, nel 2015.

“Di questa disciplina ho sempre apprezzato il rispetto per l’avversario e lo spirito di sacrificio. Non è stato facile. Gli allenamenti erano molto frequenti e parecchio impegnativi, difficili da reggere, specie nel periodo in cui studiavo per la maturità” confessa Ivan “però sono molto contento dei risultati che ho raggiunto: ogni sforzo è valso la pena”.

Ivan si definisce un ragazzo ambizioso: si pone un obiettivo e fa di tutto per raggiungerlo. A 14 anni si è posto l’obiettivo di avere successo nel mondo dello sport, e l’ha raggiunto egregiamente. Ora il suo obiettivo è cambiato: “A me piace andare al massimo, puntare sempre più in alto. Ho raggiunto il livello più alto nella mia disciplina, e qui mi fermo. Continuo ad allenarmi ma non è più come prima: ho ottenuto quello che volevo, se non posso avere di più che gusto c’è? Ora il mio obiettivo è la laurea. Sicuramente richiede molto meno sforzo fisico, ma è una sfida nuova e, quindi, più stimolante”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Un pensiero riguardo “Ivan Claudio: The sky’s the limit

  • 3 aprile 2017 in 10:33
    Permalink

    Sembra un tipo molto umile: lo è davvero? Bella intervista

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Positive SSL