Una maratona per tutti

La maratona di Manchester è stata un successo.  L’annuale incontro ha riscosso molto interesse, anche da parte dei media.

Il Manchester Event News dichiara che l’evento, tenutosi il 2 aprile, ha raccolto anche quest’anno decine di migliaia di sterline che saranno devolute in beneficienza a diversi enti sparsi per tutto il paese.  Questa era la 41esima edizione della corsa, e vi hanno partecipato in dodicimila.

In tanti sono riusciti a concludere i 42 kilometri di percorso, forse anche grazie al clima soleggiato e all’atmosfera allegra. Vengono infatti riportati diversi aneddoti: c’è chi ha percorso la maratona al contrario e chi si è visto fare la proposta di matrimonio al rientro.

A completare la maratona è stato anche un incredibile allenatore di calcio, che in sedia a rotelle ha potuto raccogliere fondi per l’associazione di cui fa parte. La sua esperienza, raccontata dal sito SouthPortVisiter, è un esempio commovente, che ha lasciato molti spettatori con gli occhi lucidi.

A sorpresa, il primo a superare la linea del traguardo (in due ore 22 minuti e 37 secondi), è stato un corridore alla sua prima maratona: Patrick Martin. La prima donna è stata invece Georgie Brunivels, solo 15 minuti dopo. Per lei era la terza maratona, e già nel 2015 aveva conquistato la medaglia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *